New York: Grande Mela o Grande Cipolla ?

Una Grande Mela

Ci sono diverse teorie sul perché New York venga chiamata “La Grande Mela”.

Alcuni sostengono ad esempio che alcune famiglie di ex benestanti si misero a vendere mele per le strade di New York per sopravvivere durante la Grande Depressione del 1929.

Altri sostengono invece che il termine derivi da una famosa proprietaria di un bordello neworkese del diciannovesimo secolo, Eve, le cui ragazze era chiamate Big Apple.

In realtà il primo ad accostare una mela a New York è Edward S. Martin che nel suo libro The Wayfarer in New York, nel 1909 cita la frase: “Lo stato di New York è un melo, con le radici nella valle del Mississippi”.

Il soprannome viene riproposto poi negli Anni Venti dal cronista sportivo John J. Fitz Gerald sul quotidiano The Morning Telegraph, con riferimento all’ippodromo di New York: Grande Mela stava a indicare grandi vincite sulle scommesse. Una grossa mela, sinonimo di soldi e successo.

E una grossa mela rossa era anche il compenso che ricevevano i musicisti jazz degli anni ‘30 suonando nei locali di Harlem e Manhattan.
Iniziarono così a soprannominare New York come la “Grande Mela”, capitale di successo della musica jazz nel mondo. Quando un concerto si teneva lontano dalla città usavano invece dire che “andavano a suonare sui rami”.

Da allora il termine fu ripreso nel 1971 durante una campagna di promozione della città dal presidente dell’ufficio del turismo Charles Gillet per dare un’immagine più allettante e invitante a una New York che spesso era vista come una città violente e pericolosa. Una grande mela rossa e succosa serviva proprio a questo, e da quel momento New York divenne per tutti la Grande Mela.

Nel 1997 il sindaco Giuliani, battezza “Big Apple Corner” l’angolo tra la Broadway e la 54th Strada, dove viveva il cronista sportivo, riconoscendo così ufficialmente la paternità del soprannome a John J. Fitzgerald.

Ma allora cosa c’entra la… Grossa Cipolla ?

Se per tanti una grossa mela è sinonimo di soldi e successo… una grande cipolla rappresenta per i meno fortunati di New York una città che si può sbucciare a strati, fino a rimanere in lacrime con nulla di fatto in mano.

Sappiamo che la mela è più appetitosa di una cipolla, ma New York è anche questo, provare per credere…

Pronto a partire ?

Accendi le Luci del Natale 2019

PROMO entro il 30 Giugno

New York Le luci del Natale

6 giorni/4notti ...New York in questo periodo si veste a festa, si accendo le luci delle vetrine e dei mercatini di natale
Da€1,495€1,395
0
Dettagli

Leave a Reply