fbpx
055.5359721 Invia una e-mail
055.5359721 Invia una e-mail

La Scozia fuori dagli schemi

Scozia

Credi che la Scozia sia solo mostri marini e castelli? Puoi iniziare a ricrederci. Ecco come presenta la Scozia la famosa “Rough Guides”
Patria del tartan e del whisky, le definizioni semplici non si addicono alla Scozia. Immagini di cliché del luogo abbondano – cartoline di terrier delle Highlands, scatole di tartan di pasta frolla, schiere di maglie da golf a rombi … e spingono molti scozzesi all’apoplessia. Eppure la Scozia ha l’abitudine di offrire le sue immagini classiche: in alcune parti i castelli in rovina sono davvero appollaiati su quasi tutte le colline, in estate le valli diventano inevitabilmente viola con erica e se finisci in un villaggio il giorno di gala potresti imbattersi in una formazione di suonatori di cornamusa in marcia per la strada.

La complessità della Scozia può essere difficile da svelare: da qualche parte nei geni del paese una generosa dose di romantico edonismo celtico si fonde, in qualche modo, con la severa prudenza calvinista. Qui c’è un molto di più dello splendore del paesaggio, sebbene metà del tempo il cielo sia nascosto sotto una coltre di nebbia piovigginosa. Anche se l’immagine classica dello scozzese è quella dell’Highlander seminudo che lotta in una carica caotica e sanguinolenta, eppure la Scozia è un paese abbastanza civile da aver dato al mondo la forza del vapore, la televisione e la penicillina. I cuochi di mezzo mondo rhapsodizzano sulle scampi scozzesi e le bistecche di Aberdeen Angus, mentre gli abitanti del posto si accalcano felicemente in un’altra cena fritta di haggis e patatine fritte. È un paese in cui i perdenti delle battaglie (e delle partite di calcio) sono più romantici dei vincitori.

Hai Domande?

Se hai qualche dubbio non esitare a contattarci, il nostro team di esperti sarà lieto di aiutarti

055.5359721 Firenze
055.8348995 Rignano S.A
info at in-travel dot it
rignano at in-travel dot it

Scozia è remota, ma non isolata

Bloccato nell’estremo angolo nordoccidentale dell’Europa, la Scozia è remota, ma non isolata. Il vuoto, ispiratore della selvaggia costa nord-occidentale si trova a un paio di ore da Edimburgo e Glasgow, due dei centri urbani più densi e intriganti della Gran Bretagna. Gli antichi legami con Irlanda, Scandinavia, Francia e Paesi Bassi significano che – rispetto agli inglesi almeno – gli scozzesi sono generalmente entusiasti dell’Unione europea, che ha investito denaro in progetti infrastrutturali e culturali, in particolare nelle Highlands e nelle isole. Al contrario, la relazione della Scozia con il “vecchio nemico”, l’Inghilterra, rimane problematica come sempre. Il Parlamento scozzese a Edimburgo ha contribuito a focalizzare le menti scozzesi sugli affari scozzesi, ma molti scozzesi tendono ancora a considerare le questioni a sud del confine con un misto di disprezzo esagerato e invidia ben nascosta. Chiedi una “colazione inglese completa” e ti ritroverai subito a posto. I vecchi pregiudizi sono lenti a morire.

Il Royal Mile Medievale

Naturalmente, l’industria turistica tende a riprodurre il patrimonio, ma oltre la nostalgia si trova una nazione moderna e dinamica. Il petrolio e la nanotecnologia hanno un posto di rilievo nell’economia scozzese al punto da surclassare la pesca o Harris Tweed. Edimburgo ha ancora il suo Royal Mile medievale, ma molti sono attratti dai suoi locali notturni e ristoranti moderni, mentre gli abitanti delle Ebridi, hanno maggiori probabilità di costruire siti web che tosare le pecore. I cacciatori di uccelli delle Highland sono in inferiorità numerica rispetto agli appassionati di mountain bike e agli osservatori di cetacei dagli occhi spalancati. Festival musicali all’aperto attirano migliaia di festaioli, ma altrettanto popolari come le pop star sul palco principale saranno la band folk che suona la tenda ceilidh con fisarmoniche e un violino elettrico.

... Se la tua prossima meta è la Scozia...ti consigliamo il nostro tour con partenza garantita

Tour con auto a noleggio

Il meglio della Scozia

8 giorni - 7 notti
Partenze : Fino il 30 Novembre 2019
Edinburgh/Glasgow
Edinburgh
8 giorni, 7 notti - Tour in self-drive con auto a noleggio disponibili, Scopri i luoghi di interessenaturale, storico e culturale!
Da€532€458
0
Dettagli

Il testo in lingua originale alla pagina: https://www.roughguides.com/destinations/europe/scotland/

Potrebbe interessarti anche...

Appunti di viaggio

/Leggi tutti

Leave a Reply